La conservazione ambientale inizia dalla conoscenza. 

Ovvero dal riconoscimento del valore dell’ambiente che vogliamo conservare. Per questo richiede una comprensione completa e dettagliata del funzionamento degli organismi e delle relazioni fra questi e l’ambiente. 

Per conoscere l’Amazzonia, in primo luogo, è necessario colmare il divario tra le nostre conoscenze scientifiche e le importanti conoscenze tradizionali dei popoli della foresta.

È necessario cercare il giusto equilibrio, rispettando la conoscenza locale, ma allo stesso tempo utilizzando i moderni strumenti della scienza e della tecnologia.

Amazônia promuove ricerche che contribuiscano allo sviluppo sostenibile delle comunità locali.

Oltre che alla conservazione della biodiversità e dei servizi ambientali offerti dalla foresta. La partecipazione attiva della popolazione locale ai progetti scientifici consente di aumentare la consapevolezza del valore delle risorse naturali locali e fornire nuovi strumenti per la gestione sostenibile del patrimonio ambientale. 

La ricerca partecipativa può fornire alle comunità locali nuove competenze e capacità, utili per l’individuazione e lo sviluppo di concrete opportunità di reddito che possano migliorare la sussistenza dei popoli tradizionali e proteggere l’Amazzonia.

Tra i principali progetti di ricerca realizzati

mammiferi acquatici: lontre e delfini di fiume

In collaborazione con l’Istituto Nazionale di Ricerca in Amazzonia (INPA), censimenti e distribuzione delle popolazioni, uso dell’habitat e abitudini ecologiche e migratorie di Lontra longicaudis, Pteronura brasiliensis, Inia geoffrensis e Sotalia fluviatilis.

FAUNA TERRESTE CON utilizzo DI CAMERA TRAPS

Primo survey e avvio del censimento della fauna di media e grande taglia, con l’expertise del MUSE, il Museo della Scienza di Trento, formazione di giovani locali e partecipazione di studenti dell’Università Statale di Roraima.

BOTANICA COMUNITARIA: LA RICCHEZZA VEGETALE SECONDO I NATIVI

In collaborazione con il Giardino Botanico Kew di Londra, l’INPA di Manaus e il supporto di Amazon Charitable Trust, campionamento delle specie vegetali e formazione di giovani para-tassonomi per la realizzazione di erbari.

PESCA ACCIDENTALE DI DELFINI DI FIUME NELLA REGIONE AMAZZONICA

Coordinata dall’Istituto di Sviluppo Sostenibile di Mamirauá, l’ampia ricerca ha raccolto dati in diverse regioni del Bioma sull’incidenza della pesca accidentale di delfini. Per i giovani coinvolti un’ulteriore occasione di reddito offerta dalla conservazione ambientale.

ABC: AMAZON, BIODIVERSITY AND CARBON EXPEDITION

INPA e altri prestigiosi istituti di ricerca brasiliani per un’indagine multi-taxa della biodiversità della foresta intatta: piante, vertebrati, non vertebrati, eDNA, misurazione dello stock di carbonio e della biomassa epigea, paesaggi sonori e trappole fotografiche.

Censimento MAMMIFERI NON VOLATILI e avi-fauna

Censimento con transetti lineari di mammiferi non volatili e survey preliminare dell’avi-fauna, condotti in collaborazione con l’Università di Copenaghen e WWF Brasile.

Amazônia Onlus
Sede legale:
Via Pola 21 – 20124 Milano, Italia
C.F. 97389380151

iscrizione newsletter

Unisciti a noi. E tieniti informato.

La nostra newsletter è saltuaria. Di tanto in tanto, proprio come si fa con gli amici, ti raccontiamo cosa succede nella nostra foresta!


© 2022 – All rights reserved.

designed by VisiOnAir | development by EI | Icons by Made x Made